Farina di farro monococco

Farina di Enkir

Il farro monococco è il più antico cereale esistente e il primo ad essere stato coltivato dall’uomo. È originario del Medio Oriente, di quella terra conosciuta come “mezzaluna fertile”. Si hanno notizie della sua coltivazione da quasi 10.000 anni.

Il farro monococco è un concentrato di vitamine, antiossidanti e proteine di qualità. Ha un colore giallo paglierino, dovuto alla presenza di carotenoidi e un sapore intenso e inconfondibile, che conferisce ad ogni preparazione in cui viene utilizzato un gusto rustico e inebriante.

È un cereale resistente ai parassiti, alla siccità e ai terreni poveri; per questo non necessita di trattamenti e la sua coltivazione è biologica.

La farina che utilizziamo è prodotta da una piccola azienda agricola marchigiana che oltre a coltivare questo prezioso cereale effettua direttamente anche la macinazione, mediante un mulino a pietra.

Come tutti i prodotti insoliti e con una storia affascinante ci incuriosisce e ci spinge a sperimentare: lo abbiamo provato per fare la pasta, il pane, la pizza e anche le brioches…Il risultato in termini di gusto è ineguagliabile!

Se anche tu hai voglia di sperimentare realizza un impasto con farina di farro monococco, acqua, olio, sale e un pizzico di bicarbonato di sodio. Stendilo come una piadina, cuocilo su una piastra molto calda e gustalo con un formaggio di capra morbido. È una cena perfetta da consumare sul divano guardando una partita di calcio!

Utilizziamo questo elemento nel Torcetto di farro monococco al germe di grano ed erbe aromatiche, un biscotto salato unico nella forma e nel gusto, da assaporare con i salumi della nostra tradizione.