Fava tonka

Fava Tonka

La fava tonka è il seme di una pianta originaria del Sud America, che appartiene alla stessa famiglia delle fave e i piselli, ma che, a differenza di queste, può raggiungere una altezza anche di 40 metri.

La fava tonka ha un aspetto rugoso, di colore scuro, sicuramente non molto invitante ma in grado di sedurre ogni palato grazie al suo aroma complesso e fragrante! Assomiglia alla vaniglia, ma è meno dolce; ricorda la mandorla amara ma è meno penetrante; ha sentori di caramello e di liquirizia, note di frutta tropicale e di frutti rossi; richiama i chiodi di garofano, la cannella e la noce moscata.

Il suo componente più importante è la cumarina, presente anche nella lavanda, nella cannella e nelle fragole. In passato veniva aggiunta al tabacco da pipa per addolcirne l’aroma e utilizzata anche in profumeria, per la ricchezza e la varietà delle sue note aromatiche.

 

E’ una spezia versatile, deliziosa e capace di esaltare qualsiasi piatto, sia dolce che salato. È per questo che, in Europa, è adorata da chef e pasticceri.

Noi l’abbiamo provata in tantissimi modi e ogni volta ne siamo stati conquistati! Ti consigliamo di aggiungerne una grattatina all’impasto delle crocchette di patate: otterrai un contorno dal gusto sorprendente.

Per ora utilizziamo la fava tonka nel Diamantino al caramello, grue di cacao e fava tonka, ma stiamo sperimentando nuove combinazioni…presto ci saranno altre gustose novità!