Il biscotto diventa ingrediente – Cheese cake rovesciata al profumo di lavanda

La cheese cake è uno dei dolci che preparo più volentieri in estate, soprattutto quando ho ospiti a cena. E’ facile da realizzare, non richiede cottura e il contrasto di colori mette anche allegria. Cambiando, poi, le tipologie di biscotti e la frutta per la glassatura si possono ottenere tantissime varianti sempre diverse e gustose.

La cheese cake che ti propongo oggi è veramente particolare. Innanzitutto l’ho realizzata nel bicchiere, ho disposto gli strati al contrario e soprattutto ho messo due strati di frutta, e per finire ho utilizzato le mie profumatissime Palettine alla lavanda e limone. Il risultato? Un perfetto equilibrio di gusti, sapori e consistenze. E colori che richiamano subito l’estate.

Ecco la ricetta!

Cheese cake rovesciata ai mirtilli e limone con Palettine alla lavanda e limone

Per 6/8 persone

Gelatina ai mirtilli

125g di mirtilli

50g di zucchero bianco

1 cucchiaio di succo di limone

2g di colla di pesce

 

Cheese cream

300g di robiola

300g di panna

3 cucchiai di zucchero a velo

4g di colla di pesce

 

Lemon curd

200g di zucchero bianco

3 uova

90g di burro

2 limoni

 

Biscotti alla lavanda e limone q.b.

 

Fiori essiccati di lavanda

 

Metti in un pentolino i mirtilli con lo zucchero, il succo di limone e un po’ di acqua. Fai cuocere per alcuni minuti, frulla con il mixer, aggiungi la colla di pesce ammollata e fai sciogliere bene. Se il profumo di lavanda ti intriga, puoi aggiungere mezzo cucchiaino di fiori essiccati. Versa la gelatina sul fondo dei bicchierini in vetro e metti a rapprendere in frigo.

Monta leggermente la panna e mescolala con la robiola e lo zucchero a velo. Sciogli la colla di pesce ammollata in un po’ di panna liquida; versa sul composto al formaggio e mescola rapidamente. Se il composto risulta troppo duro aggiungi un po’ di panna liquida per renderlo più fluido. Versa uno strato di circa 1,5cm sopra alla gelatina di mirtilli. Metti di nuovo in frigo.

Metti in un pentolino il burro, lo zucchero, le uova, il succo e la scorza grattugiata dei limoni. Cuoci a bagnomaria fino ad ottenere una consistenza gelatinosa.

Fai freddare e versa uno strato sopra alla crema di formaggio (#iconsiglidiSusanna: per far freddare il composto più in fretta metti in una ciotola un po’ di acqua con tanto ghiaccio e immergici il pentolino con il lemon curd).

Copri con la restante crema al formaggio. Tieni in frigorifero per un paio d’ore. Prima di servire sbriciola sopra ad ogni bicchierino una abbondante quantità di biscotti alla lavanda e limone. E se vuoi, anche un pizzico di fiori di lavanda.

Affonda il cucchiaino in verticale in modo da assaporare in un sol boccone il profumo dei biscotti, la nota aspra del limone, la dolcezza della crema e la freschezza della gelatina.