Cantuccino alle mandorle, noce moscata e Zafferano del Montefeltro® – Astuccio da 160g

L’idea: rendere non convenzionale un biscotto classico della tradizione italiana, come il cantuccino.

La creazione: per realizzare questa idea abbiamo deciso di inserire degli ingredienti più legati al gusto salato, con un processo insolito per questo biscotto. Al posto di burro e uova sono stati utilizzati olio di semi di girasole spremuto a freddo e vino Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico DOC. Il risultato è un cantuccino leggero, fragrante e croccante, in cui il sapore intenso dello zafferano si accompagna all’aroma speziato della noce moscata. La dolcezza della mandorla, lasciata intera, armonizza il gusto.

PESO:160g

5,90 IVA inclusa Acquista

Ingredienti

Farina di grano tenero tipo 2, zucchero grezzo di canna, olio di semi di girasole spremuto a freddo, mandorle 11%, vino Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico DOC (solfiti), agenti lievitanti: bicarbonato di ammonio, sale, noce moscata 0,2%, Zafferano del Montefeltro® 0,01%.

Scarica la scheda degustazione

Dettagli prodotto

Abbinamento

Si consiglia l’abbinamento con un vino da muffe nobili o botritizzato, estremamente morbido grazie agli zuccheri che si trasformano in glicerina durante la fermentazione, ma non eccessivamente dolce come un passito. Aromi ampi e complessi, variabili per ogni annata. L’affinamento prima in botte e poi in bottiglia conferisce poi altre note particolari.
Per il nostro cantuccio la scelta è ricaduta su un gran bel vino muffato delle Marche, “Cimaio”, Marche Bianco IGT, CasalFarneto, per la delicata nota di zafferano al naso e al palato.

Da provare con una birra Belgian Strong Ale , complessa ed esplosiva, con un profilo aromatico e gustativo molto ricco di frutta, malto, miele, zucchero e lieviti. Il finale asciutto ed amaro rende gradevole l’abbinamento.

Suggeriamo di gustare questo insolito biscotto dal gusto speziato con un Darjeeling . Definito lo champagne dei tè neri ha un aroma intenso e fruttato che ricorda l’uva moscato, le mandorle e altra frutta secca.

Sperimentalo con

Uno smoothie di mango realizzato con latte di mandorle.

 

CONSIDERAZIONI GUSTATIVE

Una rivisitazione originale del classico cantuccio, con un impasto leggero dove l’olio di girasole sostituisce il burro e viene emulsionato con il verdicchio dei Castelli di Jesi. Lo zafferano accarezza il palato e rimane con lieve persistenza in finale di bocca.